Modelli nel Gestore dei modelli

L'uso del Gestore dei modelli e i comandi nel sottomenu File - Modelli, Modifica modello e Salva come modello è il metodo consigliato per lavorare con i modelli. Questi comandi sono sufficienti per la gestione di base dei modelli in LibreOffice.

Questa guida spiega come il sistema di file interagisce col Gestore dei modelli. Queste informazioni sono molto utili nel caso in cui vogliate gestire direttamente le cartelle ma non perdere la coordinazione col gestore.

Lavorare con i file dei modelli

Il gestore dei modelli riconosce i file dei modelli in base alla loro estensione. Sono riconosciute le estensioni di seguito elencate:

Applicazione

Estensioni

Writer

.ott .otm .oth .stw .dot .dotx

Calc

.ots .stc .xlt .xltm .xltx

Impress

.otp .pot .potm .potx .sti

Draw

.otg .std


Per informazioni sul significato delle estensioni, si veda Conversione dei filtri.

Lavorare con i nomi dei modelli

Il gestore dei modelli mostra il campo Titolo di un documento come nome del modello. Se il campo del titolo è occupato, il nome file non viene utilizzato come nome del modello, all'interno del gestore. Se il campo del titolo risulta vuoto, allora come nome viene utilizzato il nome file, senza estensione.

note

Se due modelli possiedono la stessa voce nel campo Titolo e appartengono alla stessa categoria, allora nel gestore dei modelli apparirà solo un modello.


I titolo distinguono tra maiuscole e minuscole. Per esempio, se un modello nella categoria Personalizzati ha il titolo a4 e un altro A4, allora entrambi i modelli appariranno nel gestore. Se entrambi i modelli hanno il titolo A4, ne apparirà solo uno.

Se i modelli posseggono lo stesso titolo ma appartengono a categorie diverse, allora appariranno tutti nel gestore. Per esempio, se tre modelli hanno il titolo A4 ma ciascuno di essi appartiene a una diversa categoria, allora tutti e tre i modelli appariranno con lo stesso nome di modello A4.

Potete modificare il campo Titolo da File - Proprietà - Descrizione. Se cambiate il campo Titolo, il nuovo titolo apparirà come nome del modello all'interno del gestore dei modelli. In alternativa, se per un modello utilizzate il comando Rinomina nel menu contestuale command, allora il campo Titolo del modello verrà cambiato nel nuovo nome del modello.

Se utilizzate la finestra di dialogo File - Salva come modello, il nome digitato in essa verrà utilizzato come nome file e inserito all'interno del campo Titolo. Nel caso in cui cambiaste successivamente il nome file, il modello sarà ancora presente nel gestore dei modelli, e il suo nome corrisponderà alla voce contenuta nel campo Titolo.

note

Il campo Titolo di un modello viene incluso nel campo Titolo dei nuovi documenti creati dal modello.


Verificare quali file appaiono nel Gestore dei modelli

Il Gestore dei modelli mostra i modelli che si trovano nelle cartelle definite nella finestra di dialogo Percorsi per la voce Modelli. La finestra di dialogo è accessibile da - LibreOffice - Percorsi, selezionando Modelli e facendo clic su Modifica.

Percorsi interni

Le cartelle dei "percorsi interni" non possono essere modificate. Essi identificano la posizione dei modelli predefiniti. Questi modelli sono sempre disponibili nel gestore dei modelli.

Percorsi utente

L'impostazione predefinita per i "Percorsi utente" è la sottocartella template all'interno della cartella del profilo utente. La posizione della cartella {user profile} viene determinata dal periodo di installazione di LibreOffice. Per ulteriori informazioni sulle posizioni tipiche del profilo utente nei diversi sistemi operativi, consultate la sezione Posizioni predefinite nella pagina wiki relativa al profilo utente di LibreOffice.

I modelli nelle cartelle e nelle sottocartelle specificate nei Percorsi utente sono mostrate nel Gestore dei modelli. Le cartelle secondarie all'interno delle sottocartelle non vengono riconosciute.

All'interno dei Percorsi utente potete aggiungere ulteriori cartelle. All'interno dei Percorsi utente deve essere presente almeno una cartella, ma non vi sono limitazioni sulla sua posizione.

note

Non è consigliabile aggiungere ai Percorsi utente per i modelli una cartella Documenti di tipo radice o comunque di alto livello. Tutte le sottocartelle all'interno di una cartella nei Percorsi utente compaiono nel Gestore dei modelli come categorie.


Se nei Percorsi utente è presenti più di una cartella, è necessario decidere quale cartella dovrà essere utilizzata per salvare i documenti come modello, quando utilizzerete il comando File - Salva come modello.

Il pulsante Predefinito reimposta i Percorsi utente allo stato iniziale di quando è stato installato LibreOffice.

Lavorare con le categorie

I nome delle sottocartelle delle cartelle definite dall'utente appaiono nel Gestore dei modelli come nomi di categoria. Se rinominate una categoria, la sottocartella continua a essere utilizzata col nuovo nome della categoria memorizzato nel file groupuinames.xml nel percorso predefinito selezionato.

Quando viene selezionata una categoria, allora tutti i modelli all'interno di quella sottocartella vengono mostrati nel Gestore dei modelli, se la selezione del Filtro è impostata su Tutte le applicazioni.

Una categoria mostra solo i modelli contenuti nella sua sottocartella, con due eccezioni.

Non sono ammesse le categorie all'interno di una categoria, in quanto le cartelle secondarie all'interno di sottocartelle non vengono riconosciute.

Potete rinominare ed eliminare le categorie solo nel percorso predefinito all'interno della finestra di dialogo Modifica percorsi.

warning

Se eliminate una categoria la cui sottocartella si trova nel Percorso predefinito selezionato, allora saranno eliminati sia la sottocartella associata al nome della categoria, sia tutti i file al suo interno.


Sosteneteci!