Criteri

Specificare in questa scheda i criteri di validitĂ  per le celle selezionate.

Per accedere a questo comando...

Menu Dati - ValiditĂ , scheda Criteri.


Potete definire, ad esempio, criteri del tipo: "numero intero tra 1 e 10" oppure "lunghezza testo minore o uguale a 20 caratteri".

Permetti

Fare clic sul tipo di condizione da impostare per le celle selezionate.

È possibile scegliere tra le seguenti condizioni:

Condizione

Effetto

Ogni valore

Nessuna limitazione.

Numero intero

Solo numeri interi che corrispondono alla condizione.

Decimale

Tutti i numeri che corrispondono alla condizione.

Data

Tutti i numeri che corrispondono alla condizione. I valori registrati vengono formattati in modo corrispondente al successivo avvio della finestra di dialogo.

Orario

Tutti i numeri che corrispondono alla condizione. I valori registrati vengono formattati in modo corrispondente al successivo avvio della finestra di dialogo.

Area celle

Permette di utilizzare solo i valori inseriti in un'area di celle. L'area di celle può essere specificata in modo esplicito, come area di database denominata o come area denominata. L'area può comprendere una sola colonna o una sola riga di celle. Se specificate un'area di colonne e righe, viene usata solo la prima colonna.

Elenco

Permette di usare solo i valori o le stringhe specificate in un elenco. Potete specificare sia stringhe che valori. I numeri vengono valutati in base al loro valore, perciò inserendo il numero 1 nell'elenco sarà considerata valida anche la voce 100%.

Icona di nota

Quando utilizzate il formato Excel vengono salvati massimo 255 caratteri.


Lunghezza testo

Digitazioni la cui lunghezza corrisponde alla condizione.

Personalizzato

Permette solo i valori che risultano nella formula inserita nel riquadro Formula in modo da restituire VERO, quando la formula viene calcolata col valore inserito. La formula può essere qualsiasi espressione che considera un valore logico VERO o FALSO, o che restituisce un valore numerico, dove un valore diverso da zero viene interpretato come VERO e 0 viene interpretato come FALSO.

Le formule possono utilizzare riferimenti relativi. Per esempio, se sono state selezionate le celle A1:A4, il cursore si trova nella cella A1 e nel riquadro della Formula è digitato VAL.DISPARI(A1), allora nelle celle da A1 a A4 possono essere inseriti solo numeri dispari.


Accetta celle vuote

Assieme a Strumenti - Detective - Evidenzia i dati non validi, questo definisce che le celle vuote siano mostrate come dati non validi (disabilitati) o no (abilitati).

Mostra elenco di selezione

Mostra l'elenco delle stringhe o dei valori validi tra cui è possibile scegliere. Per aprire l'elenco è possibile selezionare la cella e premere .

Disponi in ordine crescente

Dispone le voci selezionate in ordine crescente e filtra le voci doppie. Se questa opzione non è selezionata, viene usato il tipo di ordinamento della sorgente dati.

Sorgente

Indicare l'area di celle che contiene i valori o le stringhe di testo valide.

Voci

Inserire le voci che saranno valori o stringhe di testo valide.

Dati

Selezionare l'operatore di confronto da utilizzare. Gli operatori disponibili dipendono dalla condizione selezionata nella casella Permetti. Selezionando "tra" o "non tra", sono visualizzate le caselle di digitazione Minimo e Massimo. Negli altri casi viene visualizzata solo una casella di digitazione, che può essere Minimo, Massimo o Valore.

Valore

Inserite il valore per la condizione selezionata nella casella Permetti.

Minimo

Inserire il valore minimo per la condizione selezionata nella casella Permetti.

Massimo

Inserire il valore massimo per la condizione selezionata nella casella Permetti.

Sosteneteci!