Categoria Statistica - parte 2

DISTRIB.F

Restituisce la distribuzione F.

Sintassi

DISTRIB.F(Numero; Gradi libertà 1; Gradi libertà 2)

Numero è il valore per cui calcolare la distribuzione F.

Gradi libertà 1 sono i gradi di libertà al numeratore della distribuzione F.

Gradi libertà 2 sono i gradi di libertà al denominatore della distribuzione F.

Esempio

=DISTRIB.F(0,8; 8; 12) restituisce 0,61.

DISTRIB.F

Restituisce la coda sinistra della distribuzione F.

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.2.


Sintassi

DISTRIB.F(Numero; Gradi libertà 1; Gradi libertà 2 [; Cumulativo])

Numero è il valore per cui calcolare la distribuzione F.

Gradi libertà 1 sono i gradi di libertà al numeratore della distribuzione F.

Gradi libertà 2 sono i gradi di libertà al denominatore della distribuzione F.

Cumulativo = 0 o Falso calcola la densità di probabilità, Cumulativo = 1 o Vero calcola la distribuzione.

Esempio

=DISTRIB.F(0,8;8;12;0) restituisce 0,7095282499.

=DISTRIB.F(0,8;8;12;1) restituisce 0,3856603563.

DISTRIB.F.DS

Restituisce la coda destra della distribuzione F.

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.2.


Sintassi

DISTRIB.F(Numero; Gradi libertà 1; Gradi libertà 2)

Numero è il valore per cui calcolare la distribuzione F.

Gradi libertà 1 sono i gradi di libertà al numeratore della distribuzione F.

Gradi libertà 2 sono i gradi di libertà al denominatore della distribuzione F.

Esempio

=DISTRIB.F(0,8;8;12) restituisce 0,6143396437.

DISTRIB.GAMMA

Restituisce i valori di una distribuzione Gamma.

La funzione inversa è INV.GAMMA.

Sintassi

DISTRIB.GAMMA(Numero; Alfa; Beta [; Cumulativo])

Numero è il valore per il quale si desidera calcolare la distribuzione gamma.

Alfa è il parametro alfa della distribuzione Gamma.

Beta è il parametro Beta della distribuzione gamma.

C (facoltativo) = 0 o Falso calcola la densità di probabilità; C = 1 o Vero, la funzione distribuzione di probabilità.

Esempio

=DISTRIB.GAMMA(2;1;1;1) restituisce 0,86.

DISTRIB.GAMMA

Restituisce i valori di una distribuzione Gamma.

La funzione inversa è INV.GAMMA.

Questa funzione è simile a DISTRIB.GAMMA ed è stata introdotta per l'interoperabilità con altre suite per ufficio.

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.3.


Sintassi

DISTRIB.GAMMA(Numero; Alfa; Beta; Cumulativo)

Numero è il valore per il quale si desidera calcolare la distribuzione gamma.

Alfa è il parametro alfa della distribuzione gamma.

Beta è il parametro Beta della distribuzione gamma.

Cumulativo = 0 oppure FALSO calcola la funzione di densità di probabilità; Cumulativo = 1, VERO, oppure ogni altro valore calcola la funzione di distribuzione cumulativa.

Esempio

=DISTRIB.GAMMA(2;1;1;1) restituisce 0,86.

DISTRIB.IPERGEOM

Restituisce la distribuzione ipergeometrica.

Sintassi

DISTRIB.IPERGEOM(X; Numero campione; Successi popolazione; Numero popolazione [; Cumulativo])

X è il numero di successi nel campione casuale.

Numero campione è la dimensione del campione casuale.

Successi popolazione è il numero di successi nella popolazione totale.

Numero popolazione è la dimensione della popolazione totale.

Cumulativo (opzionale) specifica se calcolare la probabilità della funzione di massa (FALSO o 0) o la funzione distribuzione cumulativa (qualsiasi altro valore). La funzione massa della probabilità è predefinita se non viene specificato alcun valore per questo parametro.

Esempio

=DISTRIB.IPERGEOM(2; 2; 90; 100) restituisce 0,81. Se su 100 fette di pane 90 cadono dal tavolo con il lato imburrato verso il pavimento e poi ne vengono fatte cadere altre 2, la probabilità che cadano entrambe sulla parte imburrata è pari all'81%.

DISTRIB.IPERGEOM

Restituisce la distribuzione ipergeometrica.

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.2.


Sintassi

DISTRIB.IPERGEOM(X; Numero campione; Successi popolazione; Numero popolazione;Cumulativo)

X è il numero di successi nel campione casuale.

Numero campione è la dimensione del campione casuale.

Successi popolazione è il numero di successi nella popolazione totale.

Numero popolazione è la dimensione della popolazione totale.

Cumulativo: 0 o Falso calcola la densità di probabilità. Se altro valore o Vero, calcola la distribuzione cumulativa.

Esempio

=DISTRIB.IPERGEOM(2;2;90;100;0) restituisce 0.8090909091. Se su 100 fette di pane 90 cadono dal tavolo con il lato imburrato verso il pavimento e poi ne vengono fatte cadere altre 2, la probabilità che cadano entrambe sulla parte imburrata è pari all'81%.

=DISTRIB.IPERGEOM(2;2;90;100;1) restituisce 1.

FISHER

Restituisce la trasformazione di Fisher e genera una funzione approssimativamente distribuita in modo normale contenente un'asimmetria di circa 0.

Sintassi

FISHER(Numero)

Numero è il valore numerico di cui si desidera la trasformazione.

Esempio

=FISHER(0,5) restituisce 0,55.

GAMMA

Restituisce il valore della funzione Gamma. Notare che INV.GAMMA non è l'inverso di GAMMA ma di DISTRIB.GAMMA.

Sintassi

GAMMA(Numero)

Numero è il valore per il quale si desidera calcolare la distribuzione gamma.

GAUSS

Restituisce i valori della distribuzione cumulativa normale standard.

Corrisponde a GAUSS(x)=DISTRIB.NORM.ST(x)-0.5

Sintassi

GAUSS(Numero)

Numero è il valore per il quale deve essere calcolato il valore della distribuzione normale standard.

Esempio

=GAUSS(0,19) = 0,08

=GAUSS(0,0375) = 0,01

INV.F

Restituisce l'inversa della distribuzione F. La distribuzione F viene usata nei test F per impostare il rapporto tra due gruppi di dati differenti.

Sintassi

INV.F(Numero; Gradi libertà 1; Gradi libertà 2)

Numero è il valore di probabilità per il quale deve essere calcolata l'inversa della distribuzione F.

Gradi libertà 1 sono i gradi di libertà al numeratore della distribuzione F.

Gradi libertà 2 sono i gradi di libertà al denominatore della distribuzione F.

Esempio

=INV.F(0,5; 5; 10) restituisce 0,93.

INV.F

Restituisce l'inversa della distribuzione F cumulativa. La distribuzione F viene usata nei test F per impostare il rapporto tra due gruppi di dati differenti.

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.2.


Sintassi

INV.F(Numero; Gradi libertà 1; Gradi libertà 2)

Numero è il valore di probabilità per il quale deve essere calcolata l'inversa della distribuzione F.

Gradi libertà 1 sono i gradi di libertà al numeratore della distribuzione F.

Gradi libertà 2 sono i gradi di libertà al denominatore della distribuzione F.

Esempio

=INV.F(0,5;5;10) restituisce 0,9319331609.

INV.F.DS

Restituisce la coda destra inversa della distribuzione F.

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.2.


Sintassi

INV.F.DS(Numero; Gradi libertà 1; Gradi libertà 2)

Numero è il valore di probabilità per il quale deve essere calcolata l'inversa della distribuzione F.

Gradi libertà 1 sono i gradi di libertà al numeratore della distribuzione F.

Gradi libertà 2 sono i gradi di libertà al denominatore della distribuzione F.

Esempio

=INV.F.DS(0,5;5;10) restituisce 0,9319331609.

INV.FISHER

Restituisce l'inversa della trasformazione di Fisher.

Sintassi

INV.FISHER(Numero)

Numero è il valore per il quale si desidera eseguire l'inversa della trasformazione.

Esempio

=INV.FISHER(0,5) restituisce 0,46.

INV.GAMMA

Restituisce l'inversa della distribuzione gamma. Questa funzione permette di controllare delle variabili la cui distribuzione è eventualmente irregolare.

Sintassi

INV.GAMMA(Numero; Alfa; Beta)

Numero è il valore di probabilità per il quale deve essere calcolata la distribuzione gamma inversa.

Alfa è il parametro alfa della distribuzione gamma.

Beta è il parametro Beta della distribuzione gamma.

Esempio

=INV.GAMMA(0,8;1;1) restituisce 1,61.

INV.GAMMA

Restituisce l'inversa della distribuzione gamma. Questa funzione permette di controllare delle variabili la cui distribuzione è eventualmente irregolare.

Questa funzione è identica a INV.GAMMA ed è stata introdotta per l'interoperabilità con altre suite per ufficio.

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.3.


Sintassi

INV.GAMMA(Numero; Alfa; Beta)

Numero è il valore di probabilità per il quale deve essere calcolata la distribuzione gamma inversa.

Alfa è il parametro alfa della distribuzione gamma.

Beta è il parametro Beta della distribuzione gamma.

Esempio

=INV.GAMMA(0,8;1;1) restituisce 1,61.

LN.GAMMA

Restituisce il logaritmo naturale della funzione gamma: G(x)

Sintassi

LN.GAMMA(Numero)

Numero è il valore per il quale si desidera calcolare il logaritmo naturale della funzione Gamma.

Esempio

=LN.GAMMA(2) restituisce 0.

LN.GAMMA.PRECISA

Restituisce il logaritmo naturale di una funzione gamma: G(x)

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.3.


Sintassi

LN.GAMMA.PRECISA(Valore)

Valore è il valore per il quale si desidera calcolare il logaritmo naturale di una funzione gamma.

Esempio

=LN.GAMMA.PRECISA(2) restituisce 0.

MEDIA.ARMONICA

Restituisce la media armonica di un campione.

Sintassi

MEDIA.ARMONICA(Numero 1 [; Numero 2 [; … [; Numero 255]]])

Numero 1, Numero 2, … , Numero 255 sono numeri, riferimenti a celle o a intervalli di celle di numeri.

note

Questa funzione ignora qualsiasi testo o cella vuota all'interno di un intervallo di dati. Se pensate che vi vengano restituiti dei risultati sbagliati da questa funzione, cercate il testo all'interno dell'intervallo. Per evidenziare del testo all'interno di un intervallo di dati usate la funzionalità Evidenzia valori.


Esempio

MEDIA.ARMONICA(23;46;69) = 37,64. La media armonica di questa prova campione quindi è 37,64.

MEDIA.GEOMETRICA

Restituisce la media geometrica di un campione.

Sintassi

MEDIA.GEOMETRICA(Numero 1 [; Numero 2 [; … [; Numero 255]]])

Numero 1, Numero 2, … , Numero 255 sono numeri, riferimenti a celle o a intervalli di celle di numeri.

note

Questa funzione ignora qualsiasi testo o cella vuota all'interno di un intervallo di dati. Se pensate che vi vengano restituiti dei risultati sbagliati da questa funzione, cercate il testo all'interno dell'intervallo. Per evidenziare del testo all'interno di un intervallo di dati usate la funzionalità Evidenzia valori.


Esempio

MEDIA.GEOMETRICA(23; 46; 69) = 41,79. La media geometrica di questo campione è dunque 41,79.

MEDIA.TRONCATA

Restituisce la media di un insieme di dati senza la percentuale Alfa di dati ai margini.

Sintassi

MEDIA TRONCATA(Dati; Alfa)

Dati è la matrice di dati nel campione.

Alfa è il numero in percentuale dei dati marginali da escludere dal calcolo.

note

Questa funzione ignora qualsiasi testo o cella vuota all'interno di un intervallo di dati. Se pensate che vi vengano restituiti dei risultati sbagliati da questa funzione, cercate il testo all'interno dell'intervallo. Per evidenziare del testo all'interno di un intervallo di dati usate la funzionalità Evidenzia valori.


Esempio

=MEDIA.TRONCATA(A1:A50; 0,1) calcola la media dei valori in A1:A50, senza considerare i valori marginali al di sopra e al di sotto del 5%. I numeri percentuali si riferiscono all'importo della media non troncata, non al numero degli addendi.

TEST.F

Restituisce il test di varianza F e calcola la statistica.

Sintassi

TEST.F(Dati 1; Dati 2)

Dati 1 è la matrice del primo record di dati.

Dati 2 è la matrice del secondo record di dati.

note

Questa funzione ignora qualsiasi testo o cella vuota all'interno di un intervallo di dati. Se pensate che vi vengano restituiti dei risultati sbagliati da questa funzione, cercate il testo all'interno dell'intervallo. Per evidenziare del testo all'interno di un intervallo di dati usate la funzionalità Evidenzia valori.


Esempio

=TEST.F(A1:A30; B1:B12) calcola se le varianze delle due serie di dati sono diverse e restituisce il risultato come probabilità che le due serie possano provenire dalla stessa popolazione.

TEST.F

Restituisce il test di varianza F e calcola la statistica.

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.2.


Sintassi

TEST.F(Dati 1; Dati 2)

Dati 1 è la matrice del primo record di dati.

Dati 2 è la matrice del secondo record di dati.

Esempio

=TEST.F(A1:A30; B1:B12) calcola se le varianze delle due serie di dati sono diverse e restituisce il risultato come probabilità che le due serie possano provenire dalla stessa popolazione.

TEST.Z

Calcola la probabilità di osservare una statistica Z maggiore di una calcolata sulla base di un campione.

Sintassi

TEST.Z(Dati; mu [; Sigma])

Dati è il campione estratto da una popolazione distribuita normalmente.

mu è la media (nota) della popolazione.

Sigma (opzionale) è la deviazione standard nota della popolazione. Omettendo questo valore, viene utilizzata la deviazione standard del rispettivo campione.

Consultate anche la pagina wiki.

note

Questa funzione ignora qualsiasi testo o cella vuota all'interno di un intervallo di dati. Se pensate che vi vengano restituiti dei risultati sbagliati da questa funzione, cercate il testo all'interno dell'intervallo. Per evidenziare del testo all'interno di un intervallo di dati usate la funzionalità Evidenzia valori.


TEST.Z

Calcola la probabilità di osservazione di una statistica z maggiore di quella calcolata basandosi su un campione.

tip

La funzione è disponibile da LibreOffice 4.3.


Sintassi

TEST.Z(Dati; mu [; Sigma])

Dati è il campione estratto da una popolazione distribuita normalmente.

mu è la media (nota) della popolazione.

Sigma (opzionale) è la deviazione standard nota della popolazione. Omettendo questo valore, viene utilizzata la deviazione standard del rispettivo campione.

Esempio

=TEST.Z(A2:A20; 9; 2) restituisce il risultato di un test z su un campione A2:A20 ricavato da una popolazione con una media (nota) 9 e una deviazione standard (nota) 2.

Sosteneteci!