Funzione Chr

Restituisce il carattere corrispondente al codice specificato.

Sintassi:


      Chr[$](charcode As Integer) As String
    

Valore restituito:

String

Parametri:

charcode: espressione numerica che rappresenta un valore ASCII a 8 bit valido (0-255) o un valore Unicode a 16 bit (per accettare espressioni con un argomento nominalmente negativo come Chr(&H8000) mantenendo la compatibilità con versioni precedenti del programma, i valori nell'intervallo compreso tra −32768 e −1 vengono mappati internamente all'intervallo compreso tra 32768 e 65535).

warning

Quando è attivata la modalità di compatibilità VBA (Option VBASupport 1), charcode è un'espressione numerica che rappresenta solo un valore ASCII a 8-bit valido (0-255).


Potete usare la funzione Chr$ per inviare speciali sequenze di controllo a una stampante o a un altro dispositivo di output. Potete anche usarla per inserire le virgolette in una stringa.

Codici di errore:

5 Richiamo di procedura non valido

6 Overflow

note

Si verificherĂ  un errore di overflow nel caso in cui il modo compatibilitĂ  VBA sia abilitato e il valore dell'espressione sia maggiore di 255.


Esempio:


        Sub ExampleChr
            ' Questo esempio inserisce le virgolette (valore ASCII 34) in una stringa.
            MsgBox "Un "+ Chr$(34)+"breve" + Chr(34)+" viaggio."
            ' Il risultato appare nella finestra di dialogo nella forma: Una "breve" gita.
            MsgBox Chr(charcode := 64) ' simbolo "@"
        End Sub
        
    

Sosteneteci!