Istruzione Call

Trasferisce il controllo del programma a una subroutine, funzione o procedura di una Dynamic Link Library (DLL). La parola chiave, il tipo e il numero di parametri dipende dalla routine che viene richiamata.

Sintassi:

Diagramma istruzione Call


[Call] name [(] [param :=] value, ... [)]

Parametri:

name (nome): nome della subroutine, della funzione o della DLL da chiamare

param: parola chiave per il nome del parametro da passare alla routine, seguito dal suo valore. Il nome deve coincidere con la dichiarazione della routine. Le parole chiave sono opzionali e possono essere usate in qualsiasi ordine.

value: valore del parametro posizionale. Il tipo dipende dalla routine che viene chiamata.

note

Se mescolate parametri posizionali e parametri con parole chiave, assicuratevi che i parametri posizionali rispettino l'ordine in cui sono stati dichiarati nella routine.


tip

Se usate una funzione come espressione, diventa necessario racchiudere i parametri tra parentesi. L'uso di una istruzione Declare è obbligatoria prima di chiamare una DLL.


Esempio:


Sub ExampleCall
    Dim value As String
    value = "LibreOffice"
    Call aRoutine value
    aRoutine text := value
End Sub

Sub aRoutine (text as String)
    Msgbox text
End Sub

Sosteneteci!