Servizio SFDatabases.Database

Il servizio Database fornisce l'accesso sia ai database incorporati, sia a quelli descritti nei documenti di Base. Questo servizio fornisce metodi per:

Ogni istanza del servizio Database rappresenta un singolo database e fornisce l'accesso alle sue tabelle, ricerche e dati. Questo servizio non consente l'accesso ai formulari e ai rapporti dei documenti di Base.

note

Tutti le transazioni tra questo servizio e il database sono eseguite usando esclusivamente SQL.


Le istruzioni SQL possono essere eseguite in modalità diretta o indiretta. In modalità diretta l'istruzione viene trasferita al motore del database senza alcun controllo della sintassi o revisione.

Le interfacce fornite comprendono semplici elenchi di tabelle e ricerche, così come l'accesso ai dati del database.

tip

Per rendere più leggibili le istruzioni SQL, potete usare delle parentesi quadre opzionali per racchiudere le tabelle, le ricerche e i campi, anziché racchiuderli tra altri caratteri che potrebbero essere esclusivi di determinati RDBMS (Relational Database Management Systems).


Invocare il servizio

Sintassi:

Il frammento di codice sottostante illustra come accedere a qualsiasi database con il servizio Database.


        Dim myDatabase As Object
        Set myDatabase = CreateScriptService("SFDatabases.Database", [FileName], [RegistrationName], [ReadOnly], [User, [Password]])
        ' ... Esegue query, comandi SQL, ...
        myDatabase.CloseDatabase()
    

Parametri:

FileName: il nome del file di Base. Deve essere espresso usando la notazione SF_FileSystem.FileNaming.

RegistrationName: il nome di un database registrato. Se è stato indicato un nome di file, questo argomento non deve essere usato.

Al contrario, se è specificato RegistrationName, il parametro FileName non deve essere definito.

ReadOnly: determina se il database sarà aperto in sola lettura (Predefinito = True).

User, Password: parametri aggiuntivi per la connessione al server del database.

note

Questo servizio è pienamente supportato sia in Basic, sia in Python. Tutti gli esempi sono espressi nel linguaggio di programmazione Basic e possono essere facilmente convertiti in Python.


Accedere ai database con il servizio UI

È possibile accedere al database associato a un documento di Base anche usando il servizio ScriptForge.UI, come illustrato nell'esempio sottostante:


        Dim myDoc As Object, myDatabase As Object, ui As Object
        Set ui = CreateScriptService("UI")
        Set myDoc = ui.OpenBaseDocument("myDb.odb")
        ' Utente e password sono fornite di seguito, se necessarie
        Set myDatabase = myDoc.GetDatabase()
        ' ... Esegue query, comandi SQL, ...
        myDoc.CloseDocument()
    
tip

Il metodo GetDatabase usato nell'esempio precedente fa parte del servizio Base di ScriptForge.


Proprietà

Nome

Sola lettura

Tipo

Descrizione

Queries

Sì

Matrice di stringhe

L'elenco delle ricerche memorizzate.

Tables

Sì

Matrice di stringhe

L'elenco delle tabelle memorizzate.

XConnection

Sì

XConnection

L'oggetto UNO che rappresenta la connessione attiva con il database.

XMetaData

Sì

XDatabaseMetaData

L'oggetto UNO che rappresenta i metadati che descrivono gli attributi di sistema del database.


Elenco dei metodi del servizio Database

CloseDatabase
DAvg
DCount

DMin
DMax
DSum

DLookup
GetRows
RunSql


CloseDatabase

Chiude la connessione attiva con il database.

Sintassi:


       myDatabase.CloseDatabase()
     

DAvg, DCount, DMin, DMax, DSum

Calcola la funzione aggregata specificata per un campo o un'espressione appartenente a una tabella.

Facoltativamente è possibile specificare una clausola WHERE di SQL come filtro da applicare prima della funzione aggregata.

Sintassi:


        myDatabase.DAvg(Expression As String, TableName As String, [Criteria As String]) As Variant
    

Parametri:

Expression: un'espressione SQL nella quale i nomi dei campi sono racchiusi tra parentesi quadre.

TableName: il nome di una tabella (senza parentesi quadre).

Criteria: una clausola WHERE senza la parola chiave "WHERE", nella quale i nomi dei campi sono racchiusi tra parentesi quadre.

Esempio:

L'esempio sottostante presuppone che il file Employees.odb contenga una tabella denominata EmployeeData.


      GlobalScope.BasicLibraries.LoadLibrary("ScriptForge")
      Dim myDB as Variant
      Set myDB = CreateScriptService("Database", "~/Databases/Employees.odb")
      'Conta il numero di dipendenti nella tabella
      MsgBox myDB.DCount("[ID]", "EmployeeData")
      ' Restituisce la somma di tutti i salari nella tabella
      MsgBox myDB.DSum("[Salary]", "EmployeeData")
      'Di seguito trovate alcuni esempi di come si possono filtrare le tabelle
      MsgBox myDB.DCount("[ID]", "EmployeeData", "[Position] = 'Manager'")
      MsgBox myDB.DCount("[ID]", "EmployeeData", "[Position] = 'Sales' AND [City] = 'Chicago'")
      MsgBox myDB.DCount("[ID]", "EmployeeData", "[FirstName] LIKE 'Paul%'")
    

DLookup

Calcola un'espressione SQL su di un singolo record restituito dalla clausola WHERE definita nel parametro Criteria.

Se la ricerca restituisce più record, viene considerato solamente il primo. Usate il parametro OrderClause per stabilire come vanno ordinati i risultati della ricerca.

Sintassi:


        myDatabase.DLookup(Expression As String, TableName As String, [Criteria As String], [OrderClause As String]) As Variant
    

Parametri:

Expression: Un'espressione SQL nella quale i nomi dei campi sono racchiusi tra parentesi quadre.

TableName: Il nome di una tabella (senza parentesi quadre).

Criteria: Una clausola WHERE senza la parola chiave "WHERE", nella quale i nomi dei campi sono racchiusi tra parentesi quadre.

OrderClause: una clausola ORDER BY senza le parole chiave "ORDER BY". I nomi dei campi devono essere racchiusi tra parentesi quadre.

Esempio:


        MsgBox myDB.DLookup("[FirstName]", "EmployeeData", Criteria := "[LastName] LIKE 'Smith'", OrderClause := "[FirstName] DESC")
        MsgBox myDB.DLookup("[Salary]", "EmployeeData", Criteria := "[ID] = '3'")
        MsgBox myDB.DLookup("[Quantity] * [Value]", "Sales", Criteria := "[SaleID] = '5014'")
    

GetRows

Memorizza in una matrice bidimensionale i contenuti di una tabella o i risultati di una ricerca con SELECT o di un'istruzione SQL. Il primo indice della matrice corrisponde alle righe e il secondo si riferisce alle colonne.

È possibile specificare un limite massimo al numero di righe che vengono restituite. Opzionalmente è possibile inserire i nomi delle colonne nella prima riga della matrice.

La matrice restituita sarà vuota se non viene restituita alcuna riga e le intestazioni di colonna non sono richieste.

Sintassi:


        myDatabase.GetRows(SQLCommand As String, [DirectSQL As Boolean], [Header As Boolean], [MaxRows As Long]) As Variant
    

Parametri:

SQLCommand: il nome di una tabella o di una ricerca (senza parentesi quadre) o un'istruzione SELECT in SQL.

DirectSQL: se True, il comando SQL viene inviato al motore del database senza una preanalisi. Il valore predefinito è False. Questo argomento viene ignorato per le tabelle. Per le ricerche, l'opzione applicata è quella impostata al momento della definizione della ricerca.

Header: se è True, la prima riga della matrice restituita conterrà le intestazioni di colonna.

MaxRows: il numero massimo di righe da restituire. Il valore predefinito è zero, che significa che non c'è un limite al numero di righe restituite.

Esempio:

Di seguito trovata alcuni esempi di come può essere usato il metodo GetRows:


        Dim queryResults as Variant
        ' Restituisce tutte le righe di una tabella con le intestazioni di colonna
        queryResults = myDB.GetRows("EmployeeData", Header := True)
        ' Restituisce i primi 50 record dei dipendenti ordinati in base al campo 'FirstName'
        queryResults = myDB.GetRows("SELECT * FROM EmployeeData ORDER BY [FirstName]", MaxRows := 50)
    

RunSql

Esegue una ricerca attiva di un'istruzione SQL come la creazione di una tabella, oppure l'inserimento, la modifica e l'eliminazione di record.

Il metodo restituisce True, se eseguito correttamente.

tip

Il metodo RunSql viene respinto con un messaggio di errore nel caso in cui il database in precedenza era stato aperto in modalità di sola lettura.


Sintassi:


        myDatabase.RunSql(SQLCommand As String, [DirectSQL As Boolean]) As Boolean
    

Parametri:

SQLCommand: il nome di una ricerca (senza parentesi quadre) o un'istruzione SQL.

DirectSQL: se è True, il comando SQL viene inviato al motore del database senza una preanalisi (predefinito = False). Per le ricerche, l'opzione applicata è quella impostata al momento della definizione della ricerca.

Esempio:


        myDatabase.RunSql("INSERT INTO [EmployeeData] VALUES(25, 'Smith', 'John')", DirectSQL := True)
    
warning

Tutte le routine e gli identificatori Basic di ScriptForge che iniziano con un carattere di sottolineatura "_" sono riservati per uso interno. Non è previsto il loro utilizzo nelle macro in Basic.


Sosteneteci!