Generale

La scheda Generale permette di definire le proprietà generali di un campo di controllo del formulario. Le proprietà possono variare in base al tipo di campo di controllo. Non tutte le proprietà sotto descritte sono disponibili per ciascun tipo di controllo.

Per accedere a questo comando...

Aprite il menu di contesto dell'elemento selezionato del formulario e scegliete Campo di controllo - Generale.

Aprite la barra degli strumenti Controlli per formulario o la barra Struttura del formulario, quindi fate clic sull'icona Campo di controllo e sulla scheda Generale.


Icona di nota

Se esportate il documento formulario corrente nel formato HTML, vengono esportati i valori predefiniti dei controlli e non i valori correnti. I valori predefiniti sono determinati, a seconda del tipo di controllo, dal valore Predefinito delle proprietà (ad esempio, in un campo di controllo testo), dallo stato predefinito (ad esempio per caselle di controllo), e selezione predefinita (per caselle di riepilogo).


Abilitato

Se un controllo possiede la proprietà "Abilitato" (Sì), l'utilizzatore del formulario può usare il campo di controllo. In caso contrario (No), esso è disattivato e mostrato in grigio.

Agire su un record di dati

Permette di mostrare o nascondere le opzioni di azione nel controllo barra di navigazione selezionato. Le opzioni di azione sono le seguenti: Salva record di dati, Annulla, Nuovo record di dati, Elimina record di dati, Aggiorna.

Allineamento / Allineamento delle immagini

Le opzioni di allineamento sono a sinistra, a destra e al centro. Sono disponibili le seguenti opzioni per i seguenti elementi:

  1. Campi Titolo,

  2. Contenuto dei campi di testo,

  3. Contenuto dei campi nelle colonne di un controllo tabella,

  4. Immagini o testi utilizzati nei pulsanti.

    Icona di nota

    L'opzione Allineamento per i pulsanti è chiamata Allineamento grafico.


Altezza

Definisce l'altezza del campo di controllo.

Altezza riga

Nei campi di controllo delle tabelle, specificate un valore per l'altezza delle righe. Potete inserire un valore seguito da un'unità di misura valida, ad esempio 2 cm.

Ancoraggio

Definisce dove verrà ancorato il campo di controllo.

Apribile

Un campo di controllo con la proprietà apribile ha una pulsante freccia addizionale che apre l'elenco degli elementi esistenti nel formulari quando si fa clic su di esso. Nel campo Numero delle righe, potete specificare quante linee (o righe) dovrebbero venir mostrate quando la casella combinata è aperta. I campi di controllo combinati possono avere la proprietà "apribile".

Le caselle combinate, che sono state inserite come colonne in un campo di controllo tabella, sono sempre apribili.

Assegna punto focale con un clic

Se si imposta questa opzione su "Sì", il punto focale passa sul pulsante quando vi si fa sopra clic.

Attiva/Disattiva

Specifica se il pulsante si debba comportare come un pulsante di commutazione. Se l'opzione di commutazione è impostata su "Sì", facendo clic sul pulsante o premendo la barra spaziatrice con il punto focale sul controllo è possibile commutare tra gli stati "selezionato" e "non selezionato". Un pulsante nello stato "selezionato" appare "premuto".

Barra di navigazione

Permette di visualizzare la barra Navigazione sul bordo inferiore del campo di controllo tabella.

Barra di scorrimento

Bordo

Per i campi di controllo che dispongono di una cornice, questa proprietà permette di impostarne la forma di visualizzazione. Potete scegliere tra le opzioni "Senza cornice", "Aspetto 3D" e "Piatto".

Car. di separaz. migliaia

Per i campi numerici e di valuta, potete impostare l'utilizzo di un separatore di migliaia.

Caratteri per le password

Se l'utente inserisce una password, potete stabilire quali caratteri devono essere visualizzati al posto di quelli effettivamente digitati. Nel campo Caratteri per le password, digitate il codice ASCII del carattere desiderato. Sono ammessi i valori compresi tra 0 e 255.

Icona di suggerimento

I caratteri e i rispettivi codici ASCII possono essere visualizzati nella finestra di dialogoCaratteri speciali (Inserisci - Caratteri speciali).


Colore bordo

Specifica il colore del bordo per i controlli che hanno la proprietà "Bordo" impostata su "piano".

Colore di sfondo

Il colore di sfondo è disponibile per la maggior parte dei campi di controllo. Facendo clic su Colore di sfondo, si apre un elenco che vi permette di scegliere tra diversi colori. L'opzione "Standard" adotta le impostazioni di sistema. Se il colore desiderato non è incluso nell'elenco, fate clic sul pulsante ... per definire un colore nella finestra di dialogo Colore.

Colore simbolo

Specifica il colore dei simboli da visualizzare sui controlli, ad esempio sulle frecce di una barra di scorrimento.

Controllo formato

La funzione di controllo del formato è disponibile per i campi di controllo che accettano contenuti formattati (data, ora, ecc.). Se questa funzione è attivata (Sì), vengono accettati solo i caratteri consentiti. Ad esempio, nei campi data vengono accettati solo numeri e delimitatori; i caratteri alfabetici eventualmente inseriti con la tastiera vengono ignorati.

Cornice

Potete anche specificare la cornice che mostri un URL che si apre quando viene premuto un pulsante che è stato assegnato all'azione "Apri documento o pagina web").

Facendo clic sul campo, potete selezionare dall'elenco un'opzione che specifichi il frame in cui dovrà essere caricato il documento successivo. Sono disponibili le seguenti opzioni:

Voce

Significato

_blank

Il documento successivo viene inserito in un frame nuovo, vuoto.

_parent

Il documento successivo viene creato in un frame superiore (genitore). Se non è presente un genitore, il documento viene creato nello stesso frame.

_self

Il documento successivo viene strutturato nello stesso frame.

_top

Il documento successivo viene creato nella finestra superiore (top), ossia nel frame più alto della gerarchia. Se il frame di uscita è già una finestra superiore, il documento viene creato nello stesso frame.


Icona di nota

La proprietà "Cornice" è rilevante per i formulari HTML, ma non per i formulari basati su un database.


Data max

Stabilisce una data che non può essere superata da altri valori inseriti dall'utente.

Data min

Determina la prima data che l'utente può inserire.

Data predefinita

Permette di impostare la data predefinita.

Didascalia

La proprietà "Didascalia" imposta il nome del campo di controllo che viene visualizzato nel formulario. Questa proprietà determina il titolo o l'intestazione della colonna del campo dati nei formulari con campi di controllo tabella.

Quando create un nuovo campo di controllo, la descrizione predefinita nella proprietà "Nome" viene usata per etichettare il controllo. L'etichetta è formata dal nome del campo di controllo e da un numero intero che numera i controlli dello stesso tipo (per esempio, Pulsante1). Usando la proprietà "Titolo", potete assegnare una descrizione diversa al controllo così che l'etichetta indichi la funzione del controllo. Modificate questa voce per assegnare un'etichetta significativa ai controlli visibili all'utente.

Per creare un titolo su più linee, aprite la casella combinata utilizzando il pulsante con la freccia. È possibile inserire un'interruzione di linea premendo Maiusc++Invio.

Icona di nota

La proprietà "Titolo" viene usata solo per designare gli elementi del formulario nell'interfaccia visibile all'utente. Nelle macro, i campi di controllo devono essere sempre identificati con la proprietà "Nome".


Dimensioni icona

Specifica le dimensioni - grande o piccola - delle icone nella barra di navigazione selezionata.

Dimensioni visibili

Specifica la dimensione dell'indicatore della barra di scorrimento in "unità del valore". Nel caso di un valore di ("Valore di scorrimento max." meno "Valore di scorrimento min.") / 2, l'indicatore occupa metà dell'area di sfondo.

Impostando il valore 0, la larghezza dell'indicatore sarà uguale alla sua altezza.

Filtro/Ordine

Permette di mostrare o nascondere le opzioni per filtrare od ordinare in un controllo selezionato nella barra di navigazione. Le opzioni di filtro e ordinamento sono le seguenti: Ordinamento crescente, Ordinamento decrescente, Ordina, Filtro automatico, Filtro predefinito, Applica filtro, Azzera filtro/ordinamento.

Formato data

Potete determinare il formato della data acquisita tramite l'uso di campi di controllo data.

Icona di nota

Tutti i campi formato (data, orario, valuta, numerico) vengono formattati automaticamente nel formato selezionato in questa sezione, indipendentemente dal tipo di formato utilizzato dall'utente per la digitazione.


Formato orario

È possibile definire il formato desiderato per la visualizzazione dell'ora.

Formattazione

Specifica il codice di formato per il campo di controllo. Fare clic sul pulsante ... per selezionare il formato desiderato.

Grossa modifica

Specificare il valore da aggiungere o da sottrarre in risposta a un clic sull'icona a freccia della barra di scorrimento.

Guida URL

Specifica un'etichetta batch con sintassi URL che si riferisce a un documento di Guida accessibile con la Guida del campo di controllo. Per aprire la Guida relativa a un campo di controllo, spostate il punto attivo nel campo di controllo e premete F1.

Immagine

I pulsanti immagine comprendono una proprietà "Immagine". La proprietà "Immagine" specifica il percorso e il nome del file grafico da visualizzare sul pulsante. Selezionando il file grafico con il pulsante ..., il percorso e il nome del file saranno inclusi automaticamente nella casella di testo.

Interruzione di parola

Visualizza il testo su più righe. Permette di utilizzare interruzioni di riga in una casella di testo e quindi di digitare più righe di testo. Per inserire manualmente un'interruzione di riga, premete il tasto Invio.

Intervallo

Potete preimpostare il valore degli intervalli per caselle di selezione numeriche e di valuta. Usate i pulsanti verso l'alto e il basso della casella di selezione per incrementare o decrementare il valore.

Larghezza

Imposta la larghezza delle colonne nel campo di controllo della tabella usando le unità specificate nelle opzioni del modulo di LibreOffice. Potete inserire un valore seguito da un'unità di misura valida, ad esempio 2 cm.

Larghezza

Definisce la larghezza del campo di controllo.

Le righe di testo terminano con

Per i campi di testo, selezionare il codice di fine riga da utilizzare per la scrittura del testo nelle colonne di un database.

Lunghezza max testo

Per le caselle di testo e le caselle combinate, potete definire il numero massimo di caratteri da inserire. Se non viene specificato un valore per questa proprietà del campo di controllo, viene usata l'impostazione predefinita zero.

Se il campo di controllo è collegato a un database e la lunghezza testo deve essere importata dalla definizione di campo del database, non dovete predefinirne la lunghezza qui. In questo caso le impostazioni vengono importate dal database solamente se la proprietà del campo di controllo non è stata definita (stato "Non definito").

Maschera caratteri

Potete specificare una maschera caratteri usando campi formattati. Una maschera caratteri contiene i valori iniziali del formulario, ed è sempre visibile dopo aver scaricato il formulario. Utilizzando il codice carattere per la maschera di modifica, potete determinare i valori che l'utente può immettere nel campo formattato.

Icona di nota

Si consiglia di fare corrispondere la lunghezza della maschera caratteri alla lunghezza della maschera di digitazione. In caso contrario, la maschera di digitazione viene tagliata oppure riempita con spazi per tutta la sua lunghezza.


Maschera di digitazione

Specificando il codice del carattere in un campo a maschera, potete determinare quali informazioni si possono inserire in quel campo.

La lunghezza della maschera determina il numero delle possibili posizioni di digitazione. Se i caratteri inseriti non corrispondono alla maschera di digitazione, all'uscita dal campo il contenuto inserito viene rifiutato. Per definire la maschera di digitazione potete inserire i caratteri seguenti:

Carattere

Significato

L

Una costante testo. Questa posizione non può essere modificata. Il carattere viene mostrato nella posizione corrispondente alla Maschera caratteri.

a

Il campo accetta i caratteri a-z e A-Z. Le lettere maiuscole non vengono convertite in minuscole.

A

In questo punto possono essere digitati i caratteri A-Z. Se viene digitata una lettera minuscola, viene automaticamente trasformata in maiuscola.

c

Il campo accetta i caratteri a-z, A-Z e 0-9. Le lettere maiuscole non vengono convertite in minuscole.

C

In questa posizione possono essere digitati i caratteri dalla A alla Z e da 0 a 9. Se viene digitata una lettera minuscola, questa viene trasformata automaticamente in lettera maiuscola.

N

Possono essere digitati solamente i caratteri da 0 a 9.

x

Possono essere digitati tutti i caratteri stampabili.

X

In questa posizione potete inserire qualunque carattere stampabile. Se inserite una lettera minuscola, viene convertita automaticamente in maiuscola.


Definite, ad esempio, per la maschera caratteri "__.__.2000" la maschera di digitazione "NNLNNLLLLL", per permettere all'utente di digitare solo quattro cifre per l'indicazione della data.

Nascondi la selezione

Specifica se la selezione di testo su un controllo rimane attiva quando il punto focale non si trova più sul controllo. Se impostate Nascondi la selezione su "No", il testo selezionato rimane tale anche quando il punto focale non è più sul controllo che contiene il testo.

Navigazione

Permette di mostrare o nascondere le opzioni di navigazione nel controllo barra di navigazione selezionato. Le opzioni di navigazione sono le seguenti: Primo record di dati, Record di dati precedente, Record dati successivo, Ultimo record.

Nome

Ciascun campo di controllo e ciascun formulario ha una proprietà "Nome" attraverso la quale è possibile identificarlo. Il nome comparirà nel Navigatore formulario e, tramite il nome, il controllo può essere referenziato in una macro. Un nome costruito dal nome del controllo e un numero sequenziale viene associato in maniera predefinita a ciascun campo di controllo.

Icona di nota

Se lavorate con le macro, assicuratevi che i nomi dei campi di controllo siano univoci.


Il nome viene anche usato per raggruppare controlli che sono funzionalmente in gruppo, come ad esempio i pulsanti di scelta. Per eseguire il raggruppamento, date a tutti i membri del gruppo lo stesso nome: i campi di controllo con lo stesso nome vengono considerati un singolo gruppo. I campi di controllo raggruppati possono essere rappresentati graficamente usando una Casella di gruppo.

Numero delle righe

Per caselle combinate con la proprietà "apribile", potete specificare il numero di linee che dovrebbe venir mostrato nell'elenco apribile. Con quei campi di controllo che non posseggono l'opzione Apribile, il numero di linee mostrato dipenderà dalla dimensione del controllo e del tipo di carattere.

Operazione

Potete usare le operazioni di navigazione per definire i vostri pulsanti di navigazione nel database.

La tabella seguente descrive le operazioni che potete assegnare a un pulsante:

Operazione

Descrizione

Nessuno

Non viene eseguita nessuna operazione.

Invia formulario

Invia i dati immessi in altri campi di controllo del formulario all'indirizzo specificato in Proprietà formulario, nella casella URL.

Digitate l'URL nella proprietà di dati "URL" del formulario quando eseguite un'esportazione in formato PDF.

Ripristina formulario

Ripristina le impostazione negli altri campi di controllo ai valori predefiniti: stato predefinito, selezione predefinita, valore predefinito.

Apri documento / pagina Web

Apre la URL specificata sotto URL. Potete usare Frame per specificare la cornice in cui aprire il collegamento.

Primo record di dati

Sposta il formulario attuale sul primo record di dati.

Record precedente

Sposta il formulario attuale sul record di dati precedente.

Record successivo

Sposta il formulario attuale sul record di dati successivo.

Ultimo record

Sposta il formulario attuale sull'ultimo record di dati.

Salva record

Salva il record di dati attuale, se necessario.

Annulla inserimento dati

Annulla le modifiche nel record di dati attuale.

Nuovo record

Sposta il formulario attuale sulla riga di inserimento.

Elimina record

Elimina il record di dati attuale.

Aggiorna formulario

Carica nuovamente l'ultima versione salvata del formulario attuale.


Orario predefinito

Permette di impostare l'orario predefinito.

Orientazione

Specifica l'orientazione orizzontale o verticale di una barra di scorrimento o di un pulsante di selezione.

Piccola modifica

Specificare il valore da aggiungere o da sottrarre in risposta a un clic sull'icona a freccia della barra di scorrimento.

Posizionamento

Permette di mostrare o nascondere le opzioni di posizionamento nel controllo barra di navigazione selezionato. Le opzioni di posizionamento sono le seguenti: Didascalia record, Posizione record, Didascalia numero di record, Numero di record.

PosizioneX

Definisce la posizione X del campo di controllo, rispetto all'ancoraggio.

PosizioneY

Definisce la posizione Y del campo di controllo, rispetto all'ancoraggio.

Posizioni decimali

Per i campi numerici e di valuta, potete determinare il numero di cifre da visualizzare a destra della virgola decimale.

Premetti simbolo

Determina se il simbolo della valuta debba essere visualizzato prima o dopo il numero nei campi di valuta. Nell'impostazione predefinita, il simbolo di valuta non viene anteposto al numero.

Pulsante di selezione

I campi numerici, i campi di valuta i campi data e orario possono essere inseriti nel formulario come pulsanti di selezione.

Pulsante predefinito

La proprietà "Pulsante predefinito" specifica il pulsante che verrà attivato premendo il tasto Invio. Se aprite la finestra di dialogo o il formulario e non eseguite altre operazioni, il pulsante predefinito è quello specificato in questa proprietà.

Icona di nota

Questa proprietà dovrebbe essere assegnata a un solo pulsante all'interno del documento.


Quando si utilizzano formulari web, potreste incontrare questa proprietà in una ricerca. Queste sono infatti maschere di modifica che contengono un campo testo e un pulsante di tipo Invia. Il termine da cercare viene inserito nel campo di controllo testo e la ricerca si avvia attivando il pulsante. Tuttavia, se il pulsante è definito come pulsante predefinito, per avviare la ricerca basterà premere Invio dopo aver inserito il termine da cercare.

Riempimento automatico

Quando iniziate a digitare una voce, questa funzione mostra l'elenco delle voci immesse in precedenza.

Ripeti

Specifica la ripetizione dell'azione di un campo di controllo, quale un pulsante di selezione, quando si fa clic sul campo di controllo e si tiene premuto il pulsante del mouse.

Ritardo

Specifica il ritardo in millisecondi tra eventi ripetuti. Per evento ripetuto si intende l'evento che si verifica quando fate clic su un pulsante freccia o sullo sfondo di una barra di scorrimento oppure su uno dei pulsanti di navigazione per i record di una barra di navigazione e tenete premuto il pulsante del mouse per un certo tempo. Potete inserire un valore seguito da un'unità di tempo valida, ad esempio 2 s o 500 ms.

Scala

Ridimensiona l'immagine adattandola alle dimensioni del controllo.

Scorrimento del mouse

Modifica i valori di impostazione quando l'utente fa scorrere la rotella del mouse. Mai: nessuna modifica del valore. Se attivato (predefinito): il valore cambia quando il puntatore del mouse è all'interno del campo di controllo e la rotella viene fatta scorrere. Sempre: il valore cambia quando la rotella viene fatta scorrere sul campo di controllo, anche se non è attivo.

Selezionatore record di dati

Specifica se la prima colonna debba contenere le diciture delle righe e il record attivo debba essere identificato da una freccia.

Selezione multipla

Vi permette di selezionare più elementi in una casella di riepilogo.

Selezione predefinita

Specifica la voce della casella di riepilogo da contrassegnare come voce predefinita.

Per pulsanti di tipo Ripristina, la voce Selezione predefinita definisce lo stato della casella di riepilogo se il pulsante di ripristino è attivato dall'utente.

Per una casella di riepilogo che contiene un elenco di valori, per aprire la finestra di dialogo Selezione predefinita potete fare clic sul pulsante ....

Nella finestra di dialogo Selezione predefinita impostate le voci che desiderate contrassegnare come selezionate quando si apre il formulario contenente la casella di riepilogo.

Sequenza di attivazione

La proprietà "Sequenza di attivazione" stabilisce la sequenza nella quale devono essere attivati i campi di controllo del formulario premendo il tasto Tab. Se il formulario contiene più campi di controllo, premendo il tasto Tab viene attivato il campo di controllo successivo. In "Sequenza di attivazione" potete specificare l'ordine di attivazione dei campi di controllo in un indice.

Icona di nota

La proprietà "Sequenza di attivazione" non è disponibile per i campi di controllo nascosti. Potete impostare questa proprietà anche per i pulsanti e i campi di controllo delle immagini, in modo da poterli selezionare con il tasto Tab.


Quando create un formulario viene automaticamente assegnato un indice ai campi di controllo che vengono ad esso aggiunti; ciascun campo di controllo addizionale viene associato a un indice, incrementato di 1. Se modificate l'indice di un controllo, gli indici degli altri controlli vengono automaticamente aggiornati. Un valore di indice viene dato anche a quegli elementi che non possono ricevere il fuoco ("Tabulazione = No"). Tuttavia, questi controlli vengono ignorati quando si usa il tasto Tab.

Per definire comodamente gli indici di diversi elementi di controllo potete utilizzare anche la finestra di dialogo Sequenza di attivazione.

Simbolo valuta

Nei campi di valuta, potete predefinire il simbolo di valuta inserendo il carattere o la stringa desiderata nella proprietà "Simbolo valuta".

Solo lettura

La proprietà "Solo lettura" può essere assegnata a tutti i campi di controllo nei quali l'utente può immettere del testo. Se assegnate la proprietà di sola lettura a un campo immagine che utilizza elementi grafici provenienti da un database, l'utente non potrà inserire nuovi elementi grafici nel database.

Stampabile

Include il campo di controllo nella stampa del documento.

Stato predefinito

Specifica se un'opzione o una casella di controllo debbano essere selezionate in modo predefinito.

Per un pulsante di tipo reset potete definire lo stato dei controlli, se il pulsante di reset viene attivato dall'utente.

Per campi di opzioni raggruppate, lo stato predefinito del gruppo può essere definito usando la proprietà "Stato predefinito".

Stato triplo

Specifica se una casella di controllo possa rappresentare, oltre ai valori VERO e FALSO, anche i valori ZERO dei database collegati. Questa funzione è disponibile solo se il database accetta tre stati: VERO, FALSO e ZERO.

Icona di nota

La proprietà "Stato triplo" può essere definita solo per i formulari di database, non per i formulari HTML.


Stile

Specifica il modo di visualizzazione delle caselle di controllo e dei pulsanti di scelta, in formato tridimensionale (predefinito) o piano.

Tabulazione

La proprietà "Tabulazione" definisce se un campo di controllo in un formulario può essere selezionato con il tasto Tab. Sono disponibili le seguenti opzioni:

No

Usando il tasto Tab per spostare il punto focale, il campo di controllo sarà ignorato.

Sì

Il campo di controllo può essere selezionato con il tasto Tab.


Tempo max

Stabilisce un valore di tempo che non può essere superato da altri valori inseriti dall'utente.

Tempo min

Determina l'ora minima che l'utente può inserire.

Testo della Guida

Offre la possibilità di inserire un testo di Guida da visualizzare come suggerimento sul campo di controllo. Il suggerimento verrà visualizzato in modo utente posizionando il puntatore del mouse sopra il campo di controllo.

Per pulsanti di tipo URL, il suggerimento della guida attiva sarà il testo di aiuto piuttosto che l'indirizzo URL che è stato immesso nel corrispondente campo.

Testo della Guida

In tutti i campi di controllo potete specificare informazioni aggiuntive o un testo descrittivo per il campo. Questa proprietà permette ai programmatori di salvare informazioni aggiuntive che possono essere utilizzate nel codice del programma. Ad esempio, si può utilizzare questo campo per le variabili o altri parametri di valutazione.

Testo fisso

Specifica la sorgente per l'etichetta del controllo. Il contenuto del testo fisso viene inserito in tutti i punti in cui si trova il nome di un campo del database sorgente. Ad esempio, nella finestra di dialogo Navigatore filtro, Cerca e come nome di colonna nella vista tabella.

Per definire un carattere del nome come mnemonico, in modo che l'utente possa accedere al campo di controllo premendo quel carattere sulla tastiera, inserite una tilde (~) davanti al carattere del nome interessato.

Per i pulsanti di scelta (radio buttons) è permesso come testo fisso solamente il testo della rispettiva casella di gruppo. Questo testo è valido per tutti i pulsanti di scelta dello stesso gruppo.

Se fate clic sul pulsante ... accanto al campo di testo, viene aperta la finestra di dialogo Selezione testo fisso. Selezionate una didascalia dall'elenco.

Per rimuovere il collegamento tra un controllo e il campo dell'etichetta attribuita, selezionare la casella Nessuna assegnazione.

Testo predefinito

Permette di impostare il testo predefinito per una casella di testo o una casella combinata.

Tipo di carattere

Per quei campi di controllo che hanno testo o titoli visibili, selezionate il tipo di carattere da usare. Per aprire la finestra di dialogo Tipi di carattere, fate clic sul pulsante .... Il tipo di carattere scelto verrà usato nel nome del campo di controllo e per mostrare dati in campi di controllo a tabella.

Tipo di testo

Permette di usare interruzioni di riga e attributi di formattazione in un campo di controllo, ad esempio una casella di testo o una didascalia. Per inserire un'interruzione di riga manuale, premere il tasto Invio. Per inserire un testo formattato, selezionare "Più righe con formattazione".

Icona di avvertenza

Se selezionate il tipo di testo "Più righe con formattazione", non potete associare questo controllo a un campo di database.


Icona di nota

Per le colonne di testo all'interno di un controllo tabella questo controllo è chiamato "Digitazione a più righe".


URL

Inserite l'indirizzo URL per un pulsante del tipo Apri documento o pagina web nella casella URL. Questo indirizzo si apre quando fate clic sul pulsante.

Se muovete il mouse sul pulsante in modalità utente, l'indirizzo URL comparirà come suggerimento, a patto che non sia stato digitato altro testo di aiuto.

Valore

Nei campi di controllo nascosti, sotto Valore, potete inserire i dati ereditati dal campo di controllo. Tali dati verranno trasferiti al momento dell'invio del formulario.

Valore di scorrimento min.

Specifica il valore minimo per un campo di controllo della barra di scorrimento.

Valore di scorrimento predefinito

Imposta il valore predefinito per la barra di scorrimento.

Valore increm./decrem.

Determina gli intervalli da sommare o sottrarre ogni volta che viene premuto il pulsante del controllo di selezione.

Valore max

Per i campi numerici e di valuta, potete impostare il valore massimo da inserire.

Valore min

Per campi numerici e di valuta, potete determinare un valore minimo in modo da impedire all'utente di inserire un valore più piccolo.

Valore predefinito

Imposta il valore predefinito per il campo di controllo. Il valore standard è quello che compare automaticamente all'apertura del formulario.

Per un pulsante di tipo Ripristina, la voce Valore predefinito definisce lo stato del controllo se il pulsante di ripristino viene attivato dall'utente.

Valori max. scorrimento

Specifica il valore massimo per un campo di controllo della barra di scorrimento.

Visibile

Definisce se il campo di controllo sarà visibile in modo live. In modo bozza, il campo di controllo è sempre visibile.

Si noti che se la proprietà è impostata su "Sì" (predefinito), non significa necessariamente che il campo di controllo appaia realmente sullo schermo. Ulteriori vincoli sono applicati per il calcolo dell'effettiva visibilità di un campo di controllo. Per esempio, un campo di controllo collocato in una sezione nascosta in Writer non sarà mai visibile, almeno fino a quando la sezione stessa diventerà visibile.

Se la proprietà è impostata su "No", allora il campo di controllo sarà sempre nascosto in modalità live.

Le vecchie versioni di OpenOffice.org fino alla 3.1 ignorano questa proprietà nella lettura dei documenti che ne fanno uso.

Voci dell'elenco

Fate attenzione ai suggerimenti che rimandano ai controlli da tastiera.

La voce predefinita dell'elenco sarà quella specificata nella casella combinata Valore predefinito.

Icona di nota

Notate che le voci dell'elenco inserite in questi campi vengono incorporate nel formulario solo se nel campo Tipo del contenuto della lista della scheda Dati, avete selezionato l'opzione "Lista valori".


Se non volete che le voci d'elenco siano scritte nel database o trasmesse al destinatario del formulario Web, ma preferite che i valori assegnati non siano visibili nel formulario, potete assegnare altri valori alle voci dell'elenco in un elenco di valori. L'elenco dei valori è determinato nella scheda Dati. Sotto Under Tipo di contenuto dell'elenco, selezionate l'opzione "Elenco valori". Quindi digitate i valori che devono essere assegnati al corrispondente elenco di voci visibili del formulario sotto Contenuti elenco. Al fine di un'assegnazione corretta, l'ordine di immissione dell'elenco valori è importante.

Icona di nota

Per i documenti HTML, la voce di un elenco inserita sulla scheda Generalecorrisponde al tag HTML<OPTION>; una voce dell'elenco dei valori inserita sulla scheda Dati in Contenuto elenchi corrisponde al tag <OPTION VALUE=...>.


Sosteneteci!