Variabili

Le istruzioni e le funzioni seguenti possono essere utilizzate per operare sulle variabili. Ad esempio, potete usare queste funzioni per dichiarare o definire una variabile, oppure per determinare o convertire il tipo di variabile.

Funzione CCur

Converte una stringa o un'espressione numerica in una espressione di tipo valuta. Per definire i separatori decimali e i simboli di valuta vengono utilizzate le impostazioni dello schema locale.

Funzione CBool

Converte un confronto tra stringhe o tra valori numerici in un'espressione booleana, oppure converte una singola espressione numerica in un'espressione booleana.

Funzione CDate

Converte una stringa o un'espressione numerica in una data.

Funzione CDec

Converte una stringa o un'espressione numerica in una espressione decimale.

Funzione CDbl

Converte una stringa o un'espressione numerica in un valore di tipo Double.

Funzione CInt

Converte una stringa o un'espressione numerica in un valore intero.

Funzione CLng

Converte una stringa o un'espressione numerica in un valore intero lungo.

Istruzione Const

Definisce una stringa come costante.

Funzione CSng

Converte una stringa o un'espressione numerica nel tipo di dati Single.

Funzione CStr

Converte un'espressione numerica in una stringa.

Funzione CVar

Converte una stringa o un'espressione numerica in una variante.

Funzione CVErr

Converte una stringa o un'espressione numerica in una variante del sottotipo "Errore".

Istruzione DefBool

Se non è specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave, l'istruzione DefBool imposta il tipo di dati predefinito per le variabili in base a un intervallo di lettere.

Istruzione DefCur

Se non è specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave, l'istruzione DefCur imposta il tipo di variabile predefinito in base a un intervallo di lettere.

Istruzione DefDate

Se non è specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave, l'istruzione DefDate imposta il tipo di variabile predefinito in base a un intervallo di lettere.

Istruzione DefDbl

Imposta il tipo di variabile predefinito, in base a un intervallo di lettere, se non viene specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave.

Istruzione DefErr

Se non è specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave, l'istruzione DefErr imposta il tipo di variabile predefinito in base a un intervallo di lettere.

Istruzione DefInt

Imposta il tipo di variabile predefinito, in base a un intervallo di lettere, se non viene specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave.

Istruzione DefLng

Imposta il tipo di variabile predefinito, in base a un intervallo di lettere, se non viene specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave.

Istruzione DefObj

Imposta il tipo di variabile predefinito, in base a un intervallo di lettere, se non viene specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave.

Istruzione DefSng

Se non è specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave, l'istruzione DefSng imposta il tipo di variabile predefinito in base a un intervallo di lettere.

Istruzione DefStr

Se non è specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave, l'istruzione DefStr imposta il tipo di variabile predefinito in base a un intervallo di lettere.

Istruzione DefVar

Imposta il tipo di variabile predefinito, in base a un intervallo di lettere, se non viene specificato un carattere di dichiarazione del tipo o una parola chiave.

Istruzione Dim

Dichiara una variabile o una matrice.

Istruzione ReDim

Dichiara una variabile o una matrice.

Istruzione Type

Definisce strutture di dati non-UNO (struct).

Funzione IsArray

Determina se una variabile è un campo di dati all'interno di una matrice.

Funzione IsDate

Controlla se un'espressione numerica o una stringa possa essere convertita in una variabile Date.

Funzione IsEmpty

Controlla se una variabile di tipo Variant contiene il valore Empty. Il valore Empty indica che la variabile non è inizializzata.

Funzione IsError

Controlla se una variabile contiene un valore di errore.

Funzione IsNull

Controlla se una variabile Variant contiene lo speciale valore Null, indicante che la variabile non contiene dati.

Funzione IsNumeric

Controlla se un'espressione è numerica. Se l'espressione è un numero, la funzione restituisce True, diversamente restituisce False.

Funzione IsObject

Controlla se una variabile oggetto sia un oggetto OLE. La funzione restituisce True se la variabile è un oggetto OLE, altrimenti restituisce False.

Funzione LBound

Restituisce il limite inferiore di una matrice.

Funzione UBound

Restituisce il limite superiore di una matrice.

Istruzione Let

Assegna un valore a una variabile.

Funzione Array

Restituisce il tipo Variant con un campo data.

Funzione DimArray

Restituisce una matrice di tipo Variant.

Funzione Erase

Cancella il contenuto degli elementi di una matrice a dimensione fissa e libera la memoria usata dalle matrici a dimensione variabile.

Istruzione Option Base

Definisce se l'estremo inferiore predefinito per le matrici debba essere 0 o 1.

Istruzione Option Explicit

Specifica che tutte le variabili usate nel codice del programma devono essere dichiarate esplicitamente con l'istruzione Dim.

Istruzione Public

Dimensiona una variabile o una matrice a livello del modulo (cioè non all'interno di una subroutine o di una funzione), in modo che la variabile e la matrice siano valide in tutte le librerie e i moduli.

Istruzione Global

Dimensiona una variabile o una matrice a livello globale (cioè non all'interno di una subroutine o di una funzione), in modo che la variabile e la matrice siano valide in tutte le librerie e i moduli per la sessione in corso.

Istruzione Static

Dichiara una variabile o una matrice a livello della procedura all'interno di una subroutine o di una funzione, in modo che i valori della variabile o della matrice vengano mantenuti all'uscita dalla subroutine o dalla funzione. Sono valide anche le convenzioni per l'istruzione Dim.

Funzione TypeName; Funzione VarType

Restituisce una stringa (TypeName) o un valore numerico (VarType) contenente informazioni relative a una variabile.

Istruzione Set

Imposta un riferimento a un oggetto su una variabile o una proprietà.

Funzione FindObject

Permette di fare riferimento a un oggetto come parametro a stringa durante l'esecuzione usando il suo nome.

Funzione FindPropertyObject

Permette di fare riferimento agli oggetti come parametri a stringa durante l'esecuzione usando il loro nome.

Optional (nell'istruzione Function)

Permette di definire come opzionali i parametri passati a una funzione.

Funzione IsMissing

Verifica se una funzione viene chiamata con un parametro opzionale.

Funzione HasUnoInterfaces

Verifica se un oggetto Uno Basic supporta determinate interfacce Uno.

Funzione EqualUnoObjects

Restituisce True se i due oggetti Uno Basic specificati rappresentano la stessa istanza dell'oggetto Uno.

Funzione IsUnoStruct

Restituisce True se l'oggetto specificato è un costrutto Uno.